Giornata Nazionale delle Famiglie al MAT – Museo dell’Alto Tavoliere

Domenica 9 ottobre 2022 il MAT – Museo dell’Alto Tavoliere del Comune di San Severo ha partecipato alla Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo organizzata dall’Associazione F@Mu che per il 2022 ha scelto come tema “Diversi ma uguali”, argomento che parte dal presupposto che la valorizzazione della diversità, culturale, fisica o cognitiva, sia strumento indispensabile di inclusione sociale.

La parola “inclusione” indica, letteralmente, l’atto di includere un elemento all’interno di un gruppo o di un insieme. È un termine – dichiara il Sindaco Francesco Miglio, il quale segue direttamente la delega ai Servizi Museali – usato in diversi ambiti, specialmente in quello sociale, andando ad assumere il significato di “appartenenza” ad un gruppo di persone ed evidenziando il “bisogno di sentirsi accolti”. Spesso tra gli individui si verificano delle differenze che li portano a sentirsi esclusi dal tessuto sociale; i motivi sono vari: razza, sesso, cultura, religione, disabilità. Questo accade perché il più delle volte le cose diverse spaventano e questa reazione è data dal fatto che non le conosciamo approfonditamente o, peggio ancora, ci rifiutiamo di conoscerle rifugiandoci in sterili stereotipi. L’obiettivo, infatti, dell’inclusione sociale è proprio quello di eliminare ogni forma di discriminazione all’interno di una società, nel rispetto della diversità. Il concetto di diversità rappresenta uno dei valori fondamentali del nostro tempo”.

Come affermato dalle leggi della Dichiarazione universale dei Diritti dell’Uomo e del Cittadino, gli uomini sono tutti uguali, cioè hanno tutti gli stessi diritti: il diritto alla vita, alla salute, al rispetto, alla libertà di realizzarsi secondo i loro desideri, il diritto di esprimere le loro opinioni, di scegliere la loro religione. Essere uguali, quindi, significa avere gli stessi diritti e non assomigliarsi, pensare o parlare tutti in un unico modo in quanto la diversità è ricchezza, scambio, progresso, opportunità. L’incontro con l’altro, dunque, non deve essere visto come un ostacolo, un vincolo ma come un’occasione di crescita personale e sociale. In quest’ottica il Mat Museo dell’Alto Tavoliere ha come obiettivo quello di divenire luogo di aggregazione ed inclusione per la comunità, attraverso attività didattiche che hanno come filo conduttore temi quali il rispetto, l’inclusione, la legalità e l’ambiente. Da anni, infatti, ha avviato collaborazioni nell’ambito del sociale con il Centro Diurno Psichiatrico e recentemente anche con il Centro minori “Peppino Impastato”.

In occasione della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo indetta dall’Associazione Famu, il Mat Museo dell’Alto Tavoliere ha proposto “E tu di che Arte sei?”, una visita guidata animata durante la quale sono state raccontate le giornate tipiche di alcune civiltà del passato, con approfondimenti sulle tipologie di Arte da loro prodotte. Bambini e adulti sono stati inoltre coinvolti in divertenti giochi legati al tema della diversità che, come affermava Winston Churchill, “è l’unica cosa che tutti noi abbiamo veramente in comune: festeggiamola tutti i giorni”.