Home Incontri Giovedì 4 Febbraio, Andrea Barzini presenta il suo nuovo libro “Il Fratello...

Giovedì 4 Febbraio, Andrea Barzini presenta il suo nuovo libro “Il Fratello Minore” presso Libreria Orsa Minore

Giovedì 4 febbraio alle 19 sulla pagina facebook della libreria Orsa Minore, ANDREA BARZINI presenta “IL FRATELLO MINORE, Il mistero di Ettore Barzini, ucciso a Mauthausen (Solferino 2021)“: intervengono Giuseppe Cederna, attore, e Simona Colarizi, docente ordinaria di Storia contemporanea alla Sapienza di Roma.

Un libro straordinario, questo di Andrea Barzini. Un saggio impeccabile sotto il profilo della ricostruzione storica e, a un tempo, un romanzo coraggiosamente introspettivo opera di uno scrittore che ha saputo addentrarsi nei meandri più segreti di una tra le più conosciute famiglie italiane. La sua.
(dalla prefazione di Paolo Mieli)

Ogni famiglia è un labirinto, ci vuole la mappa”, annota Andrea Barzini. “Chi viene dopo crede di poter nuotare liberamente, e si sbaglia. Il peso delle questioni irrisolte e i traumi delle generazioni che lo hanno preceduto gli si caricano sulle spalle senza che se ne accorga”.

Ma quel peso si scioglie nella scrittura di una storia terribile e bella. (Titti Marrone, Il Mattino)

Che fine ha fatto Ettore Barzini, figlio del celebre giornalista Luigi Senior e fratello di Luigi Junior? Perché in famiglia nessuno ricorda la sua morte nel campo di concentramento di Mauthausen? A dare una risposta all’enigma è il nipote Andrea, in un intenso racconto personale che è anche un capitolo di storia italiana attraverso le vicende di una famiglia eccentrica e di due fratelli molto diversi tra speranze e guerre, amore e morte, fascismo e aneliti di libertà. In queste pagine s’incrociano il declino di un padre compromesso col regime, la carriera ambiziosa di un figlio al «Corriere della Sera», e la vicenda dell’altro figlio, Ettore, agronomo solitario, cresciuto tra Italia, America e l’amata Somalia. Ma sono vite destinate a non incontrarsi mai, se non nella guerra che i primi due vissero da reporter e che il terzo decise di vivere con spirito di giustizia, a rischio della propria vita. Un travolgente romanzo autobiografico. Un viaggio tragico e ironico attraverso tre generazioni in cui l’autore, con l’aiuto di lettere dimenticate, ricerche d’archivio e incontri sorprendenti, riscopre la figura di uno spirito libero nato nella famiglia sbagliata.

Andrea Barzini, nato nel 1952 dal secondo matrimonio di Luigi Barzini Junior, è regista, sceneggiatore, documentarista. Ha esordito nella regia con Flipper, con Margherita Buy e Andrea Mingardi, seguito da Desiderando Giulia con Johan Leysen e da Italia Germania 4-3, film-bilancio della sua generazione, Volevamo essere gli U2 e Passo a due. In tv ha cominciato con la serie Chiara e gli altri, ha diretto negli Stati Uniti Alexandria Hotel con Valeria Golino e Giuliana De Sio ed è stato regista di serie di successo come Don Matteo, Capri, Ho sposato uno sbirro, Io e mamma.

Articolo precedente27 Gennaio, Giornata della Memoria: le iniziative del Comune
Articolo successivoBando “Fermenti in Comune”, il Comune ha deliberato la partecipazione