Una nuova alba sorge sul mondo e i ragazzi dell’istituto Sec. di I grado “Petrarca – Padre Pio” sono in partenza per la seconda mobilità del progetto Erasmus HEY. Gli alunni Luca Manduca, Mattia Primavera, Paola de Cicco, Giorgia Conenno e Francesca Renzulli, accompagnati dalla prof.ssa Mariachiara Giarnetti e dalla prof.ssa Adriana Solimando sono in attesa di volare a Csongrad (Ungheria). Lì insieme agli amici europei saranno protagonisti di una settimana piena di attività.

Il progetto Healthy European Youth si propone di far acquisire agli adolescenti uno stile di vita sano. Insieme alle scuole partner della Danimarca, Spagna, Turchia e Ungheria si cimenteranno in laboratori di cucina per una corretta alimentazione.

Il tema della seconda mobilità è la merenda. I nostri alunni proveranno con la tecnica del “debate” a convincere i propri
amici che una merenda sana e a volte tradizionale può essere anche gustosa. Quale squadra vincerà? Quella del pro merenda sana o quella del contro? Lo scopriremo con il risultato della votazione che avverrà tramite l’app Mentimeter. E per convincerli ancora di più ad una sana e gustosa merenda a fine dibattito offriranno pane e marmellata rigorosamente fatta in casa. Slurp!
Le giornate ungheresi saranno scandite anche da tantissime attività sportive. E così tra pedalate, escursioni, parco avventura e giochi in piscina celebreremo l’European Week of Sport che cade proprio in questi giorni. Insomma sarà una settimana impegnativa ma i nostri ragazzi sono entusiasti e desiderosi di abbracciare i loro “fratelli” ungheresi che li ospiteranno nelle proprie famiglie. Un’esperienza a tutto tondo per aprire la propria mente a nuovi orizzonti. W l’Erasmus! W l’Europa!

Prof.ssa Giarnetti
Prof.ssa Solimando