Il Sindaco avv. Francesco Miglio comunica che con Deliberazione di Giunta Comunale n. 7 in data 4 gennaio 2019 sono stati approvati i criteri per la concessione di n. 34 aree nel Cimitero cittadino da destinare alla costruzione di tombe di famiglia, cappelle, edicole e monumenti.
Di queste almeno il 20% verranno concesse, a titolo oneroso, alle famiglie che versano in situazioni di particolare rilievo quali: figlio o parente, entro il terzo grado, deceduto per cause straordinarie (incidenti sul lavoro, conflitti bellici, ecc.)
Le restanti aree verranno concesse considerando i seguenti criteri. Richiedente con uno o più famigliare, entro il terzo grado di parentela, sepolto in regime di provvisorietà; richiedente con figlio o parente, entro il terzo grado, deceduto prematuramente; esistenza di domande già inoltrate e cronologia delle stesse; disponibilità alla realizzazione della Cappella gentilizia secondo termini brevi quali, indicativamente: inizio lavori entro sei mesi dalla Concessione; conclusione dei lavori entro 12 mesi dall’inizio dei lavori (con possibilità di una sola proroga motivata e per un periodo non superiore a mesi sei) così come previsto dall’art. 62 del vigente “Regolamento cimiteriale e di polizia mortuaria”. 
“Questo atto – dichiara il Sindaco avv. Francesco Miglio – è figlio del regolamento comunale licenziato dopo lunghi approfondimenti nella competente commissione consiliare e pertanto mi pare doveroso ringraziare tutti i componenti della commissione, il presidente Giovanni Florio ed il Vice Presidente Sandra Cafora per aver portato a termine un lavoro complesso ed articolato”.  
A breve verrà pubblicato l’avviso pubblico e il modello di domanda.