Giovedì 7 giugno, alle ore 18.15, presso l’Auditorium del MAT Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo, si svolgerà la conferenza-dibattito “Dignità di donna: lo sguardo di don Tonino Bello”,
relatrice la prof.ssa Cettina Militello, titolare della cattedra “Donne e Cristianesimo” della Pontificia Facoltà ‘Marianum’ di Roma.
L’iniziativa si colloca all’interno di un percorso culturale denominato “Profumo di donna” e finalizzato ad attivare momenti di riflessioni sul femminismo, anche nei mesi successivi.

La scelta dell’argomento non si colloca sul filone della denuncia di un “femminismo violato”, ma come una riflessione in positivo, anche per le donne stesse, al fine di riconoscerne tutte le potenzialità, al di là degli stereotipi di moda, perché la “dimensione donna” è un aspetto che va coltivato ogni giorno.
L’incontro – dibattito consentirà una riflessione sulla Donna, avvalendosi del pensiero di don Tonino Bello, il Vescovo di Molfetta che, 25 anni fa, ha osato andare oltre una Chiesa
tradizionalista e, a tratti, maschilista. Don Tonino Bello ha avuto certamente una visione rivoluzionaria della Donna e, sulla Donna, il suo pensiero è decisamente appassionato, coraggioso, anticonformista.

L’incontro-dibattito è organizzato dal MIEAC (Movimento Impegno Educativo Azione Cattolica), con il patrocinio del Comune di San Severo, Assessorato alla Cultura e con la fattiva collaborazione dell’International Inner Wheel, Club di San Severo e del Rotary International, Club di San Severo.
L’iniziativa rientra inoltre nella programmazione del MAT Museo dell’Alto Tavoliere, volta al perseguimento dell’obiettivo operativo “Ampliamento dell’offerta di iniziative e servizi culturali del
MAT Museo dell’Alto Tavoliere”, con realizzazione di attività socio-culturali che trattino temi, tra i vari, legati alla parità di genere, alle discriminazioni nei confronti delle donne, anche in collaborazione con l’associazionismo locale, nazionale ed internazionale, obiettivo che concorre al raggiungimento dell’obiettivo strategico “Potenziamento della funzione educativa e sociale del MAT Museo dell’Alto Tavoliere”, nell’ambito della vision “Politiche educative e culturali: la crescita dell’individuo e della comunità”.

La serata sarà aperta dai saluti istituzionali del Sindaco di San Severo, avv. Francesco Miglio, dell’Assessore alla Cultura del Comune di San Severo, avv. Celeste Iacovino, del Vescovo della
Diocesi di San Severo, S.E. Mons. Giovanni Checchiato, della Direttrice del MAT Museo dell’Alto Tavoliere, dott.ssa Elena Antonacci.
A seguire, la breve introduzione della prof.ssa Concetta Pacentra, Presidente del MIEAC, alla relazione della prof.ssa Militello.
Il dibattito si concluderà con gli interventi, tra gli altri, della prof.ssa Amalia Niro Antonacci, Presidente dell’International Inner Wheel, Club di San Severo e del dott. Alessandro Specchiulli,
Presidente del Rotary Club di San Severo.
L’iniziativa gode del sostegno della Diocesi di San Severo, degli Amici della Musica di San Severo, dell’AMCI (Associazione Medici Cattolici Italiani), de La città dei colori, di Azione Cattolica.

********
La Professoressa Cettina Militello, ha conseguito la laurea in Filosofia presso l’Università di Palermo e, presso la medesima, il Diploma di perfezionamento in Filosofia morale.
Ha conseguito, successivamente, la laurea in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma.
La sua ricerca abbraccia l’ecclesiologia (e in essa la teologia del laicato), la mariologia, l’ecumenismo, la questione femminile, il rapporto ecclesiologia – liturgia , in esso, quello tra architettura ecclesiologia e liturgia.
Ha insegnato Ecclesiologia, Mariologia e Teologia del laicato presso la Facoltà Teologica di Sicilia, dal 1975 al 1989, in qualità di docente stabile.
Dal 1990 insegna a Roma, quale titolare della cattedra “ Donne e Cristianesimo” presso la Pontificia Facoltà Teologica Marianum e Antropologia ed Escatologia presso la Pontificia Facoltà Teologica Teresianum.
E’ stata ed è docente invitato presso altri centri ecclesiastici e collabora con le Facoltà di Architettura dell’Università di Palermo e di Roma nel contesto di corsi di laurea e master afferenti l’architettura cultuale.
Già presidente della Società Italiana per la Ricerca Teologica (SIRT), attualmente fa parte del suo direttivo; è socia ordinaria di diverse associazioni teologiche (AMI, APL, ATI, AFERT); è membro del direttivo della Pontificia Accademia Mariologica Internazionale (PAMI) e fa parte del gruppo teologico misto del SAE.
Numerose sue pubblicazioni sono sulla Donna e Cristianesimo.
Ha partecipato e partecipa a numerosi convegni nazionali ed internazionali.

Per informazioni:
MAT Museo dell’Alto Tavoliere – Piazza san Francesco, 48
tel. 0882339611
email: museocivicosansevero@alice.it
Facebook: MAT Museo dell’Alto Tavoliere
Twitter: @MATSanSevero
Instagram: mat_museo_alto_tavoliere

Pubblicità