Sabato 26 maggio, dalle ore 18.00 alle 20.00, nel centro storico di San Severo, si svolgerà la visita guidata “Storie di culti e devozioni tra le vie del borgo”.
L’itinerario si snoderà tra le vie cittadine alla scoperta del Santuario della Madonna del Soccorso (già Sant’Agostino), della chiesa di Santa Maria del Carmine e della Santissima Trinità o dei Celestini, e dei simulacri lignei di elevatissimo valore artistico (Madonna del Soccorso, Madonna del Carmine, e della Madonna del Rosario), che sono conservati al loro interno. Le effigi, dense
di sacralità, testimoniano il forte legame della cittadinanza alla devozione mariana in tutte le sue sfaccettature: la sacralità dell’immagine si combina alle tradizioni processionali e agli elementi profani delle tipiche ‘batterie alla sanseverese’. Il percorso mira a valorizzare e far conoscere non solo il
patrimonio storico-artistico locale, ma anche gli elementi cultuali di intenso valore folcloristico che caratterizzano la tradizione religiosa della città.

La partecipazione all’evento è gratuita, fino al raggiungimento del numero massimo di 25 iscritti. Prenotazione obbligatoria contattando il numero telefonico 380.9020728 (Segreteria del progetto SAC TratturArte Alto Tavoliere). Sarà possibile effettuare la prenotazione da lunedì 21 a venerdì 25 maggio dalle ore 16.00 alle 20.00. L’appuntamento con gli iscritti è alle ore 18.00 in piazza Municipio a San Severo.

L’iniziativa rientra nel ciclo di appuntamenti organizzati dal progetto SAC TratturArte – Alto Tavoliere, di cui il Comune di San Severo è ente capofila, finanziato con Delibera CIPE 92/2012 -A.P.Q. rafforzato “Beni e Attività Culturali” – FSC 2007/2013 – Scheda 49 – “Interventi materiali ed immateriali di valorizzazione dei beni di maggiore rilievo territoriale storico culturale”. RUP
(Responsabile Unico del Procedimento) e progettista di TratturArte
View&Animation è la dott.ssa Elena Antonacci, Direttrice del MAT Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo. Il soggetto aggiudicatario per la gestione dei servizi relativi il progetto ‘SAC TratturArte – Alto Tavoliere’ è la ditta Archeologica s.r.l.

Il progetto SAC TratturArte, partito lo scorso settembre 2017, proseguirà fino al 31 dicembre 2018 nei comuni di San Severo, Torremaggiore, Apricena, Serracapriola, Poggio Imperiale, San Paolo Civitate e Chieuti, e si compone di una serie di iniziative culturali realizzate all’insegna di un approccio di tipo esperienziale per la valorizzazione, promozione e conoscenza del territorio
dell'Alto Tavoliere, caratterizzato dal comune denominatore costituito dal Tratturo Regio Foggia – L’Aquila. Finalità principale è quella di consentire ad un pubblico quanto più diversificato possibile (bambini, adulti, utenza specializzata, turista e/o cittadino visitatore) di sperimentare nuove forme di conoscenza, guidati da esperti nell’ambito dell’arte e dell’architettura, della
storia, dell’archeologia, del teatro e della didattica/comunicazione dei beni culturali, con il proposito di creare un’offerta turistica del territorio del SAC con stagionalità flessibili.

Per conoscere in modo dettagliato il progetto SAC TratturArte – Alto Tavoliere, i luoghi di attuazione, le attività in programma e il team operativo, è possibile consultare il sito web dedicato www.sactratturarte.it.
La segreteria del progetto SAC TratturArte è operativa dal lunedì al venerdì dalle ore 16.00 alle 20.00; sabato e domenica dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00.

Per informazioni
tel. 380.9020728
Sito web: www.sactratturarte.it
Email: sactratturarte@gmail.com
Facebook: SAC TratturArte
Twitter: @SACTratturArte
Instagram: SACTratturArte
YouTube: SAC TratturArte