Il piano di edilizia scolastica, voluto dal presidente del Consiglio Renzi, prende il via. Un piano, composto da tre principali filoni, che coinvolgerà complessivamente 20.845 edifici scolastici per investimenti pari a 1.094.000.000 di euro. Quattro milioni di studenti e una scuola italiana su due sono protagonisti di questo primo progetto, che porta nell’arco del biennio 2014-2015 ad avere scuole più belle, più sicure e più nuove.

Si tratta della costruzione di nuovi edifici scolastici o di rilevanti manutenzioni, grazie alla liberazione di risorse dei comuni dai vincoli del patto di stabilità per un valore di 244 milioni (#scuolenuove) e del finanziamento per 510 milioni dal Fondo di sviluppo e coesione, dopo la delibera Cipe del 30 giugno, per interventi di messa in sicurezza (#scuolesicure), di decoro e piccola manutenzione (#scuolebelle).

Per quanto riguarda la Puglia il finanziamento è così ripartito:
 
#scuolebelle € 68.810.384,13
#scuolesicure € 30.957.505,37
#scuolenuove € 7.416.788,27
TOTALE € 107.184.677,77

 

Nella nostra San Severo saranno finanziati interventi inerenti l’iniziativa “Scuolebelle” per un totale di 994.649,75 (quasi un milione di euro!). I fondi saranno affidati direttamente alle scuole e gestiti tramite i lavoratori socialmente utili.

Una boccata d’ossigeno per le nostre scuole (molte ormai fatiscenti) e un po’ di lavoro per coloro che, più degli altri, sentono la crisi economica.

Restiamo, comunque, in attesa di conoscere l’esito della candidatura della scuola “San Giovanni Bosco” all’iniziativa “Scuolenuove” (una delle 4 priorità presentate dalla nostra delegazione al sindaco nel corso del recente incontro del 10 luglio) per un importo di € 1.500.000,00,  coerentemente con il piano triennale delle opere pubbliche. Dalla Presidenza del Consiglio ci hanno assicurato che entro tre mesi il comune avrà una risposta a tale riguardo.

Il movimento AltraCittà, come al solito, monitorerà sulla questione nell’interesse dell’intera comunità sanseverese.

Antonio Franciosi

Coordinamento di AltraCittà

Pubblicità