“Libertà di scienza e di coscienza” alla Biblioteca Comunale domani 25 maggio

CONDIVIDI

E’ in programma domani mattina il secondo appuntamento organizzato dall’Amministrazione Comunale – Assessorato alla Cultura, in collaborazione con la Biblioteca Comunale “Alessandro Minuziano” e l’Unione Avvocati San Severo, che rientra nell’ambito del progetto culturale “Libertà di scienza e di coscienza”.

Domani mattina, sabato 25 marzo 2017, con inizio dalle ore 9.00, presso la Biblioteca Comunale Minuziano in Largo Sanità, si terrà un evento dedicato all’approfondimento giuridico del tema dal titolo: “Testamento biologico e scelte di vita: profili giuridici”. L’evento è risultato accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Foggia con il riconoscimento di n. 3 crediti formativi ordinari.

Questo il programma.

Saluti istituzionali: avv. Francesco Miglio – Sindaco di San Severo; avv. Stefano Foglia, Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Foggia; dott.ssa Concetta Grimaldi, Direttrice Biblioteca Minuziano; avv. Luca Saveriano, Presidente dell’Unione Avvocati di San Severo. Inizio lavori.

Introduzione: dott. Paolo Calvo, Bibliotecario alla Minuziano; relazioni: avv. Roberto De Rossi, avvocato penalista del Foro di Foggia: “Eutanasia e scelta di fine vita”; dott. Donato Caroprese, vincitore del concorso notarile indetto con D.D. del 25.09.2014, “Il testamento biologico”. Il comitato scientifico è composto dagli avvocati Rosangela De Carolis, Luca Saveriano e Adalberto Giancola.

“Anche per quest’evento – dichiara l’Assessore alla Cultura avv. Celeste Iacovino – sarà posto l’accento su questo tema di notevole attualità e di altrettanta rilevanza sociale, al fine di ricevere un valido supporto informativo, in particolare sul testamento biologico, con profonde riflessioni e tutte le normative giuridiche che saranno esposte dai due relatori”.