Successo di pubblico e applausi per la prima serata della Stagione del Teatro Giuseppe Verdi

CONDIVIDI

Enzo Avitabile e i Bottari di Portico hanno inaugurato la Stagione 2016/2017 del Teatro Giuseppe Verdi di San Severo, con un concerto indimenticabile, che ha registrato il tutto esaurito e applausi interminabili. Il sound mediterraneo di Avitabile, pieno di ritmo e di emozioni, fuso perfettamente con gli antichi ritmi processionali degli strumenti atipici dei Bottari di Portico, è riuscito a conquistare tutto il pubblico, coinvolgendolo con le parole, la musica, la danza. Un concerto unico, un viaggio colto e popolare, un canto di dolore e di riscatto, che, attraverso la tradizione, ha evocato uno stile musicale autentico e contemporaneo.

Il 4 dicembre sul palcoscenico del Verdi ci sarà Rocco Papaleo, con lo spettacolo “Buena Onda. “Con Rocco Papaleo – spiega l’assessore alla Cultura, Celeste Iacovino – si parte per un viaggio attraverso il teatro canzone, per un’avventura esotica e divertente ai confini del mondo, in cui gli spettatori, allietati dalla musica, saranno coinvolti dall’equipaggio della nave, carica di energia, allegria e divertimento”.
Una crociera, quindi, a tutti gli effetti, magari non sfarzosa, ma con tutto quello che serve per comporre un entertainment efficace. Marinai pronti a tutto per assistere e divertire, l’orchestrina per ballare e contrappuntare le storie che il Capitano vorrà raccontare e tra i “passeggeri” si cercheranno anche hostess e steward pronti a mettersi in gioco con ironia. La nave si chiama ‘Buena Onda’, l’onda buona, quella che solleva e dà sollievo.