Venerdì 21 Ottobre al Caffè tra le righe@Spazio Off: “LUIS PERDOMO & CONTROLLING EAR UNIT”

CONDIVIDI

Venerdì 21 Ottobre 2016 – Ore 21,30 – Unica Data Centro-Sud Italia parte Da SAN SEVERO WINTER JAZZ FESTIVAL Il Tour Europeo di “LUIS PERDOMO & CONTROLLING EAR UNIT” ed aprirà ufficialmente la settima edizione del San Severo Winter Jazz Festival prodotta dal Caffè Tra Le Righe@Spazio Off in collaborazione con l’Associazione Amici Jazz San Severo.

Info & contacts:
348 04 22 174 – amicijazzsansevero@yahoo.it
342 10 38 402 – www.caffetralerighe.it

LUIS PERDOMO AND CONTROLLING EAR UNIT

Presents New CD: “TWENTY-TWO “
Luis Perdomo: piano
Mimi Jones: bass & vocals
Mark Withfield Jr: drums

——————————————————–

Luis è davvero uno straordinario pianista, ponendosi da subito all’attenzione del pubblico di casa nostra, e non solo, da poterlo oggi considerare “ nostro concittadino “ e meritarsi questo tris con il suo nuovo trio a San Severo.

Per onore di cronaca, Luis è già stato ospite nel 2012 con Hans Glawischnig al contrabbassoe Johnathan Blake alla batteria e, nel 2015 con il quartetto di MIGUEL ZENON.

Il suo tour:

18 Ottobre, dal Bonafide di New York a San Severo Winter Jazz il 21 ottobre, prima data del suo tour europeo per proseguire il 22 e 23 al All Music is Jazz – Kiev, Ukraina, 25 a Un Tubo di Siena, 26 al TBA di Torino, 27 Locanda de Mai Intees – Varese, 28 Esslingen Jazz Keller – Esslingen, Germany –

Con sede a New York City dal 1993, ma originario del Venezuela, Luis Perdomo nel corso dei suoi studi è stato direttamente o indirettamente influenzato dal lirismo di Bud Powell, dalla brillantezza tecnica di Oscar Peterson e dalle linee melodice di Ahmad Jamal, e ancora da Chick Corea, McCoy Tyner, Keith Jarrett.

Da oltre un decennio si è affermato ai vertici della scena jazzistica internazionale in virtù delle sue collaborazioni con numerosi musicisti. E’ presente in oltre 200 registrazioni diventando un sideman di prima classe per artisti come Dave Douglas, David Sanchez, Tom Harrell, Steve Turre, Ben Wolfe, Ray Barretto, Brian Lynch, David Gilmore, Ignacio Berroa, tanto per citarne alcuni.

E’ stato membro del quartetto di Ravi Coltrane per dieci anni e membro fondatore del Miguel Zenon Quartet mettendo in mostra un solido impianto concettuale e artistico, coniugato con una notevole capacità di veicolarlo attraverso una sapienza strumentale ragguardevole e una competenza impeccabile dei linguaggi improvvisativi.

Oltre che nel saper essere un grande sideman, la caratura artistica di Perdomo si è espressa nei suoi lavori come leader che gli sono valsi l’apprezzamento della critica internazionale di tutto il mondo. Di quest’anno, anche il suo primo album per piano solo, “Montage” anch’esso molto apprezzato.

Per questa edizione del San Severo Winter Jazz Festival, presenterà con questo suo nuovo e brillante trio l’ultimo lavoro discografico “TWENTY TWO” prodotto con la Hot Tone Music, 2016.

Disco che nasce a ricordo dei suoi 22 anni di permanenza a New York avvalendosi delle morbide e profonde linee del contrabbasso di

MIMI JONES.

Cantante dalla voce inquietante, compositrice e solida contrabbassista, da qualche anno partner ufficiale di Luis Perdomo Trio. Mimi è un eclettico mix di generi con una solida base jazz che lasciano spazio a groove di basso funky, ritmi e trame delicate. Ha girato tutto il mondo condividendo prestigiosi festival con talenti come il grande Lionel Hampton, Roy Hargrove, Rachel Z, Kenny Barron, Jesse Davis, Dee Dee Bridgewater, Dianne Reeves, Ravi Coltrane, e con Terri Lyne Carrington vinsero il Grammy Awards per l’edizione Mosaic Project. Ha anche creato una casa discografica, la Hot Tone Music, al fine di aiutare tanti musicisti non in condizioni economiche da permettersi l’incisione di un disco.

A chiudere il trio, il batterista

MARK WITHFIELD JR.

figlio d’arte del grande chitarrista Mark Withfield. Inizia presto lo studio della batteria e dopo la laurea presso il Berklee College of Music, Mark torna a New York per iniziare il suo viaggio intorno al mondo del jazz. Anche se giovanissimo, appena 26 anni, Mark è in giro per il mondo esibendosi con alcuni dei migliori nomi del jazz, ed inciso numerosi album con nomi di rilievo internazionale come: Myron Walden, Sean Jones e il grande Kenny Garrett ed il piacere di suonare con artisti dal calibro di indubbia valenza artistica, come Orrin Evans, Lou Donaldson, Wallace Roney, Christian Scott, Ravi Coltrane, Kurt Rosenwinkel, ecc. Mark Jr è endorser di tamburi e cimbali Canopus Meinl.

Per saperne di più:
www.luisperdomojazz.com
www.mimijonesmusic.com

Mark Whitfield Jr.: Internalizing the BEAT