Vito Di Modugno al Teanum Wine Fest, venerdì 29 luglio

CONDIVIDI

Al Teanum Wine Fest di Cantine Teanum di scena il rock psichedelico degli anni ’60 e ’70 rivisitato in chiave soul e jazz. “Black ‘n’ Wine con Vito di Modugno Quartet” è l’atteso concerto, sponsorizzato da Elettrolamp Srl, che vedrà protagonista, venerdì 29 luglio (ore 21), il celebre organista Vito Di Modugno che, insieme a Serena Fortebraccio (voce), Francesco Palmitessa (chitarra) e Nico Grimaldi (batteria), proporrà un repertorio che spazia da Janis Joplin, Pink Floyd, Doors, Blood, Sweat & Tears.

Eletto tra i migliori organisti al mondo dalla rivista americana “Downbeat”, ha intrapreso giovanissimo gli studi musicali sotto la guida del padre (Pino Di Modugno noto fisarmonicista) studiando pianoforte, organo, basso elettrico e contrabbasso.

La rivista “Musica Jazz” lo ha inserito tra gli specialisti dell’Organo Hammond nell’inserto e cd dedicato alla storia di questo strumento, inoltre, è vincitore nel 2011, 2012 e 2014 del Jazzit Award come migliore organista italiano.

Sarà inoltre possibile cenare con le pietanze realizzate dal mastro fornaio Pascal Barbato di Panetteria Fulgaro di San Marco in Lamis, che realizzerà delizie gastronomiche quali: taglieri, panini gourmet, pizza, stuzzicheria secca, cantuccini, dolci.

L’ingresso al Teanum Wine Fest è libero ed è possibile prenotare il posto chiamando il 349.2605176.