Battiti Live, chiusura temporanea di alcune vie del centro e inversione di marcia di alcuni tratti

CONDIVIDI

Per consentire l’organizzazione dell’evento Battiti Live in programma domenica 31 luglio su corso Garibaldi a partire da quest’oggi alcune vie del centro cittadino sono state chiuse al traffico.

I provvedimenti riguardano:
corso Garibaldi, nel tratto compreso tra Via Teresa Masselli e piazza Padre Pio fino all’incrocio di Via Tiberio Solis angolo piazza Allegato, dalle ore 08.00 del 29.07.2016 fino alle ore 09.00 del 01.08.2016;
Via Teresa Masselli, nel tratto compreso tra Via Risorgimento/Curtatone fino all’incrocio di piazza Padre Pio, dalle ore 08.00 del 29.07.2016 fino alle ore 09.00 del 01.08.2016 e chiusura temporanea al traffico veicolare in Via T. Masselli nel tratto compreso tra Via Colangelo e Via Risorgimento, dalle ore 08.00 del 30.07.2016 alle ore 09.00 del 01.08.2016;
Via Cialdini, nel tratto compreso tra Via Aspromonte e Via Colangelo dalle ore 08.00 del 30.07.2016 e fino alle ore 09.00 del 01.08.2016 e divieto di fermata su ambo i lati su Via Colangelo, nel tratto compreso tra Viale 2 Giugno e Via Cialdini dalle ore 08.00 del 30.07.2016 e fino alle ore 09.00 del 01.08.2016;
Via padre Matteo D’Agnone, nel tratto compreso tra Via Legnano fino all’incrocio di Via San G. Bosco e di Via San G. Bosco, nel tratto compreso tra V.le 2 Giugno fino all’incrocio di P.za Cavallotti, dalle ore 08.00 del 29.07.2016 fino alle ore 09.00 del 01.08.2016;
Via Marsala, nel tratto compreso tra Corso Gramsci fino all’incrocio di C.so Garibaldi, dalle ore 08.00 del 29.07.2016 fino alle ore 09.00 del 01.08.2016;
Inoltre è stata prevista un’inversione di marcia di Via Risorgimento, nel tratto compreso tra Via T. Masselli fino all’incrocio di Via T. Solis, dalle ore 08.00 del 29.07.2016 e fino alle ore 09.00 del 01.08.2016 e di Via T. Solis, nel tratto compreso tra Via Risorgimento fino all’incrocio di C.so Garibaldi, dalle ore 08.00 del 29.07.2016 fino alle ore 14.00 del 30.07.2016.

I divieti sono esclusi i mezzi delle Forze dell’Ordine; i mezzi di soccorso ed i mezzi delle Società affidatarie dei servizi pubblici per gli interventi urgenti.