Quinta edizione di “Masserie sotto le stelle” il 25 giugno in tutta la Puglia

CONDIVIDI

Dopo il successo delle prime quattro edizioni, torna, “Masserie sotto le Stelle”, l’evento in cui è protagonista la Puglia rurale: il 25 giugno, dalle 18.00 in poi, le Masserie Didattiche di Puglia – riapriranno le loro porte e offriranno la possibilità di trascorrere una serata all’insegna della ospitalità tipica, nella migliore tradizione rurale regionale.

Per una notte, l’attività contadina prenderà vita al chiarore delle stelle. Si potranno riscoprire i valori e le tradizioni del mondo rurale attraverso laboratori e percorsi didattici.

Dal tramonto in poi, in contemporanea, le Masserie didattiche che aderiranno all’iniziativa saranno dunque animate da attività ed eventi, per una serata tutta da vivere all’insegna del fascino dei luoghi rurali, delle tradizioni, e della bontà dei sapori pugliesi.

Restate connessi per scoprire dove le stelle di Puglia brilleranno per una notte!

CLICCA SUI NOMI DELLE MASSERIE PER CONOSCERE I PROGRAMMI

Cosa si fa in una Masseria Didattica

Si assiste alla mungitura e alla preparazione del formaggio, ad esempio, assaggiando magari la bontà della ricotta calda appena preparata sotto gli occhi sbalorditi dei più piccini, che insieme agli adulti, si cimentano con acqua e farina per impastare il pane e le focacce pugliesi, vanno a cavallo, accarezzano le spighe dorate del grano, preparano marmellate e sott’oli, ed imparano a riconoscere le straordinarie erbe aromatiche e le piante officinali della macchia mediterranea.

Veri e propri musei viventi della civiltà contadina che raccontano la storia dei luoghi i cui sorgono e trasmettono gesti e rituali di grande tradizione, le Masserie Didattiche sono il tempio della educazione alimentare e del recupero della cultura rurale.
Ma anche occasioni e strumenti a disposizione del turista rurale, che nella guida “Itinerari delle Masserie Didattiche”, realizzata dalla rete delle Masserie didattiche di Puglia, troverà una bussola per scoprire le tante sfaccettature del territori pugliesi.

Cosa sono le Masserie Didattiche

Sono aziende agricole o agrituristiche, spesso ubicate nella costruzioni tipiche dell’architettura rurale pugliese, le Masserie appunto, alcune delle quali risalenti al 1700, altre ancora ville di campagna sorte a cavallo tra XIX e XX secolo, o aziende agricole con annessi vigneti o uliveti.

Tutte accomunate dalla presenza dell’imprenditore agricolo, figura chiave della storia economica e sociale della Puglia, custode oggi di un patrimonio di conoscenze e tradizioni agroalimentari, trasformatosi in una sorta di tutor nelle attività didattiche svolte all’interno delle Masserie didattiche e chesvelano, tutti i passaggi della filiera produttiva: dal seme al pane, dall’ape al miele, dall’uovo alla gallina.

La Legge regionale della Puglia, n.2 del 26 febbraio 2008, ha istituito e riconosciuto le Masserie Didattiche, raggruppate in una rete che oggi conta 172 strutture, numero destinato continuamente a salire.  Alla tradizionale attività produttiva Le Masserie Didattiche affiancano attività di accoglienza didattico-formativa.