Prosegue con successo la 47.ma stagione concertistica dell’Associazione Amici della Musica di San Severo

CONDIVIDI

Il prossimo appuntamento è per venerdì 24 giugno 2016 (ore 19.30, chiostro del Mat) con il Trio Porteno composto da Gennaro Minichiello (violino), Giovanna D’Amato (violoncello) e Pasquale Coviello (fisarmonica): presenteranno lo spettacolo “Incantamenti – Tango e non solo…”.

Il programma proposto dal Trio Porteno alterna pezzi di Piazzolla, compositore argentino di origini italiane (i suoi antenati erano della zona ofantina) considerato il maestro indiscusso del “tango nuevo”, con alcuni dei più popolari brani di musica classica degli ultimi due secoli, dalle celebri composizioni operistiche di Rossini, alle danze ungheresi di Brahms passando per la colonna sonora de “Il postino” di Bacalov interpretato sul set da Massimo Troisi. Un viaggio incantato in una cornice suggestiva qual è il Chiostro del Museo dell’Alto Tavoliere.

L’evento è organizzato organizzato in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale Spettacolo dal Vivo Roma, la Regione Puglia – Assessorato dall’Industria Turistica e Culturale e con la Città di San Severo – Assessorato alla Cultura.

Info e prenotazioni 348.6628775.

Trio Porteno. Gennaro Minichiello, si è diplomato con il massimo dei voti in violino presso il Conservatorio di Avellino e successivamente perfezionato con noti maestri. Vincitore del Concorso internazionale “Città di Vittorio Veneto”, ha fatto parte dell’Orchestra della RAI, del Teatro Petruzzelli e di altri importanti enti lirici e sinfonici.

Ha intrapreso un’attività concertistica internazionale prevalentemente in ambito cameristico quale componente del Quartetto Meridies. Particolarmente importanti per la sua formazione musicale sono stati gli incontri con il Quartetto Borodin, il Quartetto Amadeus ed il Quartetto di Tokyo. È docente di violino e viola presso il Liceo Musicale di Salerno.

Giovanna D’Amato, ha fatto parte dell’Orchestra della RAI, dell’Orchestra femminile Europea e di altri importanti enti lirici e sinfonici. Laureata in Lettere presso l’Università degli Studi della Basilicata, ha intrapreso un’attività concertistica internazionale prevalentemente in ambito cameratistico. Come componente del Quartetto Meridies si è imposta in vari concorsi nazionali, realizzando anche alcune opere discografiche. Attualmente è docente di Musica d’Insieme per strumenti ad arco presso il Conservatorio di Cosenza.

Fabio Gemmiti, fisarmonicista e pianista, si è diplomato con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Frosinone. Vincitore di numerosi premi in concorsi ed altre manifestazioni pianistiche e fisarmonicistiche, è ormai apprezzato nelle sedi musicali ed estere più prestigiose. E’ ospite di importanti festival quali il “Chopin Festival”, il “Festival Internazionale di Lublijana” e il “Festival Internazionale di Santander”.