Concorso Fotografico “Obiettivo Soccorso” – Vincitori del PRIMO STEP

CONDIVIDI

Concluso il primo step del concorso fotografico “Obiettivo Soccorso” (FEDE-FESTA-TRADIZIONE & FUNNY T-SHIRT), promosso da SanSeveroWeb.it in collaborazione con La Gazzetta Di SanSevero , Studio Immagini by Rino Ferrara, Festa Del Soccorso e ProCivitate SanSevero.

Le foto vincitrici, ovvero le foto che hanno ricevuto più mi piace relativamente ai due concorsi (Fede-Festa-Tradizione e Funny T-shirt) parteciperanno ad uno scontro diretto.

FOTO VINCITRICI PRIMO STEP

© Silvia de Palma
© Silvia de Palma – 748 likes (Concorso Funny T-Shirt – PRIMO STEP)
© Francesca Sponcichetti
© Francesca Sponcichetti – 1330 likes (Concorso Fede-Festa-Tradizione – PRIMO STEP)

Successivamente si rivoterà solo per le prime foto di ogni singolo concorso; al temine delle votazioni finali, la foto che riceverà più MI PIACE in assoluto, si aggiudicherà il primo premio, consistente in un coupon vacanza per 4 persone (estate 2016 oppure neve 2017) per una settimana nelle rinomate strutture di IPERCLUB VACANZE* e pubblicazione sulla Gazzetta di San Severo.

La foto che si aggiudicherà il secondo posto vedrà la pubblicazione della propria foto sulla Gazzetta di San Severo.

*dettagli e condizioni su www.ipervacanze.it

VOTAZIONE SECONDO STEP

Per votare la foto che si aggiudicherà il premio finale (coupon vacanza per 4 persone) dovete cliccare il LIKE alla foto che preferite di più, con la votazione SOLO ED ESCLUSIVAMENTE SU QUESTO ARTICOLO (le votazioni precedenti di Facebook con i MI PIACE, per questa seconda fase, non avranno valore). La chiusura delle votazioni sarà il 1 giugno alle 23:59 e la proclamazione avverrà il 3 giugno alle ore 17:00.

© Silvia de Palma
© Silvia de Palma –

 

© Francesca Sponcichetti
© Francesca Sponcichetti –

 

Le foto che hanno raggiunto il secondo posto per likes (relativamente ai due singoli concorsi) vedranno pubblicata la loro foto sulla Gazzetta di San Severo. Le foto sono le seguenti:

© Vincenzo Bellotti
© Vincenzo Bellotti
© Stefano Ciavarella
© Stefano Ciavarella