“Service in rete… per la salute”, un eventi il 5 maggio alla Biblioteca Minuziano

CONDIVIDI

La Biblioteca Comunale Alessandro Minuziano ospiterà il prossimo giovedì 5 maggio 2016, con inizio alle ore 18,00, un evento voluto da cinque associazioni culturali cittadine, che sinergicamente hanno dato vita al “Service in rete… per la salute”.

Nella circostanza sarà presentato il progetto “Stili Alimentari, laboratorio del gusto e qualità di vita” organizzato dalle associazioni A.M.M.I. ASSOCIAZIONE MOGLI MEDICI ITALIANI, CROCE ROSSA ITALIANA Com. Prov. Foggia, INNER WHEEL CLUB di San Severo, TOURING CLUB CdT San Severo e Club per l’U.N.E.S.C.O. di SAN SEVERO con il convinto patrocinio della ASL Foggia e del Comune di San Severo. Coordinatrice del Service è Paki Attanasio, volontaria CRI delegata dal Presidente del Comitato di Foggia.

All’evento hanno assicurato la propria presenza il Sindaco avv. Francesco Miglio e l’Assessore con delega alle Politiche Sociali avv. Simona Venditti. Sono previsti gli interventi dei cinque presidenti: Carmela Giordano Cicerale per l’A.M.M.I. ASSOCIAZIONE MOGLI MEDICI ITALIANI, Raffaele di Sabato per la CROCE ROSSA ITALIANA Com. Prov. Foggia, Maria Grazia Cristalli per l’INNER WHEEL CLUB di San Severo, Amalia Antonacci per il TOURING CLUB CdT San Severo e Michele Princigallo per il Club per l’U.N.E.S.C.O. di SAN SEVERO, il quale modererà i lavori. Le conclusioni sono state affidate al Vice Presidente nazionale AMMI dott.ssa Michela D’Errico Alfieri ed al Direttore Generale della ASL Foggia Vito Piazzolla.

Le associazioni cittadine illustreranno alla cittadinanza ed ai Dirigenti Scolastici ed ai Docenti invitati, che, con la sottoscrizione del Protocollo di Intesa “SERVICE IN RETE” hanno inteso attivare a San Severo, a partite dal prossimo anno scolastico, un Programma di Azione condiviso sul tema della Promozione alla Salute, attraverso attività di Informazione e Formazione, ad integrazione delle attività previste dai singoli Club e/o Associazioni svolte a livello Nazionale ed Internazionale.

Nello specifico è stata avviata una collaborazione con la Dirigenza Generale della ASL Fg nella progettazione di interventi di Educazione Alimentare e Corretti Stili di Vita da rivolgere alla popolazione in genere e a quella scolastica in particolare. Infatti, con l’ausilio di Medici Nutrizionisti ed Esperti di Settore, saranno organizzati incontri con i docenti, gli studenti e i loro genitori, affinché possano approfondire le conoscenze, condividere l’importanza di una corretta alimentazione e l’adozione di buone pratiche, il tutto finalizzato al miglioramento della qualità di vita dell’intera Comunità. Tra gli altri, i punti salienti individuati con varie tipologie di intervento sono i seguenti: Dieta mediterranea, supplementazione di acido folico, riduzione del consumo di sale, Attività fisica, inseriti nel Progetto pilota di Educazione Alimentare “Stili alimentari, laboratorio del gusto e qualità della vita”.

San Severo, 29 aprile 2016

Michele Princigallo