Istituzionalizzata la data del 3 aprile in ricordo della tragedia della stazione ferroviaria

CONDIVIDI

Il Sindaco Francesco Miglio ha ricordato domenica mattina il disastro ferroviario del 3 aprile 1989 in occasione del 27esimo anniversario di tale ricorrenza. Il primo cittadino, dopo il momento di preghiera e la deposizione della corona presso il monumento che ricorda le vittime, ha comunicato che la giunta comunale ha istituzionalizzato questa data che entra così a far parte della storia di San Severo.

“Il 3 aprilespiega Miglio – non è soltanto la storia di una tragedia, ma è una data che va ricordata soprattutto per l’impegno, la solidarietà e l’altruismo di tantissimi sanseveresi che lasciarono il proprio lavoro e da tutti i rioni cittadini accorsero per prestare i primi soccorsi e aiutare quanti erano in difficoltà. Lo spirito di quel giorno merita di essere ricordato sempre anche dalle future generazioni e deve essere per tutti noi esempio quotidiano e testimonianza della bontà del popolo sanseverese”.

Le persone che persero la vita in quel tragico pomeriggio furono: Nicola Carafa di San Severo, capo gestione ferroviario; Ciro Vasciarelli di San Severo, assistente di stazione; Giovanni D’Anello di Sannicandro Garganico, manovratore ferroviario; Antonio Ognissanti di San Severo, dirigente movimento in servizio quale Capostazione titolare; Claudio Padalino di Foggia, macchinista in servizio sul treno; Domenico Iannitti di Apricena, macchinista in servizio sul treno; Michele Capotosto di San Severo, impiegato Fiat e Luciano Accettulli di San Severo, imprenditore edile.

Per ricordare quel giorno mercoledì 6 aprile alle ore 18 presso la sala conferenze della Biblioteca “Alessandro Minuziano” si terrà l’evento “Per non dimenticare quel 3 aprile 1989…” organizzato dall’Amministrazione Comunale. Durante la manifestazione, nella quale saranno ricordate le vittime dell’incidente, sarà presentato un video realizzato da Michele d’Orsi, una importante documentazione su quella tragedia che ritrae i primi istanti dopo l’impatto e la collaborazione dei sanseveresi ai soccorsi. L’evento sarà arricchito dall’intervento degli amministratori dell’epoca, dei soccorritori e dei testimoni presenti. Alla manifestazione interverranno anche il Sindaco, il Vescovo S.E. Mons. Lucio Renna e la dott.ssa Concetta Grimaldi. Modererà il giornalista dr. Luigi Amoroso. Al termine della manifestazione Michele d’Orsi farà dono alla città del video.