Aperture straordinarie al MAT di San Severo per le festività pasquali con visite guidate gratuite

CONDIVIDI

Il MAT Museo dell’Alto Tavoliere rimarrà aperto anche in occasione delle festività pasquali e in particolare il Sabato Santo, la Domenica di Pasqua ed il Lunedì dell’Angelo. Gli utenti potranno visitare le collezioni archeologiche, la Pinacoteca “Luigi Schingo”, “Splash! Archivio Andrea Pazienza” con le sue ultime interessanti acquisizioni, tra le quali spiccano la collezione completa di “Frigidaire” e la collezione delle copertine disegnate da Pazienza dei dischi in vinile 33 e 45 giri di Roberto Vecchioni, David Riondino, Enzo Avitabile, Claudio Lolli, la PFM.

Sarà inoltre visitabile la personale di Keziat, artista di fama internazionale, “La città delle donne ed altre storie” a cura di Elena Antonacci, direttrice del MAT Museo dell’Alto Tavoliere.
La mostra, inaugurata il 21 febbraio scorso, presenta disegni su carta, tela, realizzati con la semplicità di una biro, video animazioni e video installazioni che hanno come filo conduttore la presenza costante di osservatori mediatici; l’esposizione è un chiaro omaggio alla visione onirica di Federico Fellini ed alla figura dell’artista Andrea Pazienza. La mostra rientra in un ciclo internazionale di esposizioni di Keziat intitolato “Hybrids” che prende l’avvio proprio a San Severo, per poi spostarsi negli Stati Uniti, a Miami, e farà successivamente parte del cartellone del prestigioso festival italiano organizzato dall’Ambasciata d’Italia a Bangkok, manifestazione di assoluto valore che porta ogni anno i migliori artisti italiani in Thailandia.

Nell’ambito della mostra si preannuncia un’originale performance domenica 3 aprile con l’artista visiva e video performer Keziat e il violinista jazz Luca Ciarla affiancati da un ospite speciale, il sassofonista romano Marcello Allulli, uno dei più affermati jazzisti italiani.
Sia per le collezioni permanenti, che per l’Archivio Andrea Pazienza, nonché per la mostra di Keziat, sono previste visite guidate gratuite.
L’offerta culturale del MAT nel periodo pasquale tiene conto anche dei più piccoli. Martedì mattina 29 marzo si svolge un gioco interattivo che porterà i bambini ad imparare l’arte delle ombre cinesi. In particolare, divisi in due squadre, i bambini parteciperanno ad un “quiz” multitematico; le domande varieranno dall’arte all’inglese e dalla cultura generale alla scienza. Per rispondere ad alcune domande, i partecipanti dovranno utilizzare le mani, la luce ed un muro bianco, proiettando così, le loro ombre cinesi. I laboratori, gratuiti e con prenotazione obbligatoria, sono rivolti a i bambini dai 6 agli 11 anni.

“L’apertura del museo civico con attività rivolte anche ai più piccoli – spiega l’assessore alla Cultura, Celeste Iacovino – consentirà alle famiglie sanseveresi di vivere momenti di svago nel segno della cultura, oltre alla possibilità per quanti risiedendo fuori città tornano di scoprire le varie sfaccettature di Andrea Pazienza e Keziat”.

La gestione dei servizi museali di supporto alla mostra e le visite guidate saranno curati degli operatori del MAT – Museo dell’Alto Tavoliere: Anna Coppola, Gioseana Diomede, Valentina Giuliani, Ambra Inglese, Graziano Urbano, Antonello Vigliaroli ed i Volontari del Servizio Civile Nazionale (Elena Coco, Milena Difino, Giovanni Marsibilio, Emily Pistoia).

Gli orari di apertura del museo, di “Splash! Archivio Andrea Pazienza” e della mostra sono i seguenti:
martedì – venerdì: 9.00 – 13.30; 17.30 – 20.30
Sabato Santo : 10.30 – 13.30; 18.00 – 21.00
Domenica di Pasqua: 10.30 – 13.30; 18.00 – 21.00
Lunedì dell’Angelo: 10.30 – 13.30

INFO:
MAT – Museo dell’Alto Tavoliere
Piazza San Francesco 48 San Severo (Fg)
tel.: 0882 339611, 339613, 334409
email: museocivicosansevero@alice.it
Agenda culturale in www.comune.san-severo.fg.it
Facebook: Mat Museo dell’Alto Tavoliere