Alla Biblioteca Comunale: “Uno sguardo sulla San Severo negli anni ‘50”

CONDIVIDI

La Biblioteca Comunale di San Severo “Alessandro Minuziano”, da anni attenta e sensibile alle tradizioni locali e agli stimoli provenienti dal territorio nazionale, anche quest’anno ha organizzato, per il mese di Maggio, un ricco calendario di appuntamenti.

Tra questi eventi in calendario, la Biblioteca “Minuziano” ha allestito una mostra permanente dell’Archivio Vorrasio intitolata: “Uno sguardo sulla San Severo negli anni ‘50”, situata al primo piano della Biblioteca Comunale in largo Sanità, attraverso cui è possibile incontrare le bellezze locali, le tradizioni folkloristiche e la conoscenza.

La mostra, fortemente voluta dalla direttrice della Biblioteca Comunale, dott.ssa Concetta Grimaldi, è stata curata dal dott. Paolo Calvo, ed è dedicata alla memoria della carissima collega scomparsa dott.ssa Giuliana Mundi. Tale mostra, infatti, ricca di particolari estetici, artistici e storici, fu, per la prima volta, allestita e curata dalla stessa dott.ssa Giuliana Mundi e dal dott. Paolo Calvo nel 2011, i quali, dopo avere minuziosamente osservato i negativi , i fotogrammi e le lastre del fondo Vorrasio, scelserò le immagini più originali e significative della San severo degli anni ’50. La particolarità di queste stampe consiste
nella realizzazione attraverso la tecnica della “stampa Giclèe”. Un Giclée è una riproduzione individuale, ad alta definizione, stampata su macchinari professionali di gran formato a getto di inchiostro. Questo termine francese significa letteralmente “spruzzare “.

La qualità di stampa del Giclée è superiore sotto vari aspetti alla litografia tradizionale, al alugenuro d’argento o alla stampa offset. La stampa di Giclée utilizza nove colori differenti a differenza di appena quattro colori impiegati nella stampa offset. I colori sono così più luminosi e insieme alla miscela ad alta definizione ottengono una tonalità continua. La
gamma di colori per le illustrazioni in Giclée è, inoltre, nettamente differente da quella della litografia. I particolari delle immagini sono più accattivanti, colorati con toni più vivaci e più vibranti. I colori riprodotti sono più luminosi, duraturi e ad alta definizione.

La Biblioteca Comunale, pertanto, organizza visite guidate all’Archivio Vorrasio secondo il seguente calendario: fino al 15 Maggio (dalle ore 10:00 alle 13:00) e dal 19 al 22 Maggio (dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle 16:30 alle 18:30).

In onore della Festa della Madonna del Soccorso, inoltre, presso la Sala Reference, è già allestito un tavolo espositivo con testi relativi all’argomento e immagini tratte dai Fondi fotografici Vorrasio, Benvenga e Tota, accompagnati da un filmato, realizzato dagli operatori della Biblioteca, sull’evoluzione della Festa dai primi del ‘900 fino ai nostri giorni.

San Severo, 14 maggio 2015