“Dal rifiuto organico, all’energia ed al compost”, domani 23 aprile al Teatro Verdi

CONDIVIDI

L’associazione di promozione sociale “Centro Studi Apulia – CSA”, di San Severo ha organizzato per giovedì 23 aprile 2015, alle ore 18.30, nell’Auditorium del teatro comunale “Giuseppe Verdi”, di San Severo, il convegno partecipato dal titolo: “Dal rifiuto organico, all’energia ed al compost”.

Il tema della riduzione dei rifiuti, l’attuazione della raccolta differenziata, e la valorizzazione del rifiuto “organico” attraverso la produzione di energia (biometano e compost) è di grande attualità. È dalla volontà di attuare un confronto su questi temi, che si inserisce la nuova iniziativa voluta dall’associazione di promozione sociale “Centro Studi Apulia – CSA”, con i patrocini della Provincia di Foggia e del Comune di San Severo. Il convegno si pone l’obiettivo d’informare e sensibilizzare la comunità sulla questione dei rifiuti e conseguente impatto ambientale, sociale ed economico, cercando di favorire, così, una risposta attiva e partecipata degli attori e delle competenze coinvolte nello sviluppo del territorio.

“L’evoluzione del nostro sistema di vita, sempre più consumistico, ha portato oltre che alla progressiva riduzione della disponibilità dei combustibili tradizionali, anche ai ben noti cambiamenti climatici, conseguenti all’effetto serra – specifica il vice presidente del Centro Studi Apulia-CSA, dott. Corrado Niro – Le preoccupazioni ambientali sono oggi condivise dalla maggioranza dell’opinione pubblica, pertanto è necessario che la lotta contro il riscaldamento climatico si fondi sulla rielaborazione dell’attuale modello energetico che ha come sbocco naturale l’impiego delle fonti rinnovabili. Noi auspichiamo che anche le istituzioni ed i cittadini possano trarre vantaggio da questo evento, che intende promuovere la diffusione di una mentalità sociale in materia ambientale aperta alle innovazioni, ma rispettosa delle peculiarità territoriali”.

Il convegno si articolerà in tre interventi in cui istituzioni, esperti del settore e mondo della ricerca, presenteranno i diversi aspetti che riguardano la gestione dei rifiuti organici provenienti dalla raccolta differenziata, attuata con il sistema “porta a porta”, alla luce delle novità normative nel panorama italiano ed europeo, nonché quello locale. In particolare si parlerà della necessità di trattare questi rifiuti organici mediante impianti di trattamento (digestori anaerobici e compostaggio) progettati e realizzati con tecnologie rispettose dell’ambiente.

Dopo i saluti istituzionali delle autorità, relazioneranno:

Prof. Alfredo Di Noia, docente a contratto, corso integrativo “Economia e Tecnologie delle Risorse Energetiche”- Università di Foggia: “Le politiche energetiche per lo sviluppo sostenibile del Territorio di Capitanata”.

Ing. Sabrina Piccaluga, esperta in analisi di fattibilità di impianti per la produzione di biometano e compost: “La valorizzazione del rifiuto organico: energia, biometano e compost”.

Dott. Giovanni D’Attoli, dirigente presso l’ente Provincia di Foggia: “Evoluzione e prospettive dell’energia da rifiuti in provincia di Foggia”.

dott. Beniamino PASCALE