Aperture straordinarie al Mat per le festività pasquali

CONDIVIDI

Il MAT Museo dell’Alto Tavoliere rimane aperto il Sabato Santo, la Domenica di Pasqua ed il Lunedì dell’Angelo. Gli utenti potranno visitare la mostra fotografica “Attraverso il tempo e il territorio”, un viaggio attraverso il pathos, i volti e i simboli delle principali espressioni della tradizioni dell’Alto Tavoliere.

Con questa mostra gli spettatori verranno catapultati nei momenti più pregnanti delle tradizioni, specie religiose, come per esempio la Festa del Soccorso ed il Venerdì Santo di San Severo o la festa di San Giorgio di Chieuti, immortalati dallo sguardo e dall’obiettivo del fotografo sanseverese Antonio Soimero, autore delle fotografie in esposizione.

Un’occasione per raccontare il lato più profondo del territorio, quello legato alle radici e alla religiosità popolare sospesa tra sacro e profano, in una commistione di fede e flolklore che costituisce l’anima del territorio dell’Alto Tavoliere.

Non è un caso che questa mostra itinerante sul folklore parta proprio da San Severo – spiega la direttrice del Mat, Elena Antonacci – e proprio nella Settimana Santa, in quanto qui si perpetua una delle tradizioni più sentite”. Il MAT è da sempre attento alla valorizzazione dei rituali, conferma il dirigente dell’Area II, Augusto Ferrara, e delle tradizioni popolari del territorio, ritenendoli indispensabili per mantenere viva l’identità di una comunità e favorirne nel contempo la crescita. Non è neanche un caso che nel 2014 la mostra clou del museo sia stata dedicata ad uno dei più grandi artisti pugliesi del Novecento, Luigi Schingo, che ha fissato su tela i momenti di forte religiosità e trasporto sensoriale nella ‘serie delle processioni’, alcune delle quali ammirabili nell’esposizione permanente del MAT.

I riti della Settimana Santa, icone della mostra fotografica di Antonio Soimero – conclude il Sindaco Francesco Miglio – , costituiscono anche lo spunto, per i turisti del periodo pasquale, per visitare le chiese barocche di San Severo, con il loro abbacinante patrimonio scultoreo e pittorico”.

La gestione dei servizi museali di supporto alla mostra e le visite guidate saranno curati degli operatori del MAT – Museo dell’Alto Tavoliere: Leonardo Avezzano, Gioseana Diomede, Valentina Giuliani, Ambra Inglese, Graziano Urbano, Antonello Vigliaroli ed i Volontari del Servizio Civile Nazionale (Anna Coppola, Giuseppe Di Iorio, Elisabetta Palermo, Vanessa Sarto).

Gli orari di apertura della mostra sono i seguenti:
martedì – venerdì: 9.00 – 13.30; 17.30 – 20.30
sabato: 18.00 – 21.00
domenica: 10.30 – 13.30; 18.00 – 21.00
Domenica di Pasqua e Lunedì dell’Angelo: 10.30 – 13.30; 18.00 – 21.00

INFO:
MAT – Museo dell’Alto Tavoliere
Piazza San Francesco 48 San Severo (Fg)
tel.: 0882 339611, 339613, 334409
email: museocivicosansevero@alice.it