Cittadinanza onoraria per i bambini stranieri, il Comune aderisce all’iniziativa dell’UNICEF

CONDIVIDI
Foto di Salvatore Giannini

La Giunta Comunale, presieduta dal Sindaco Francesco Miglio, ha aderito alla iniziativa rientrante nell’ambito del Programma dell’UNICEF “Città Amiche dei Bambini e degli Adolescenti e della Campagna Io come Tu”, conferendo, a titolo meramente simbolico, la cittadinanza onoraria a tutti i bambini di origine straniera, residenti nel Comune di San Severo.

“L’Amministrazione Comunale – spiega l’assessore alle Politiche Sociali, Mariella Di Monte – ha accolto con entusiasmo la proposta dell’UNICEF e del Presidente Provinciale Comitato Unicef Foggia, Rosalbina Perricone, di aderire all’iniziativa rientrante nel programma internazionale promosso per promuovere l’integrazione culturale e sociale dei cittadini stranieri presenti sul territorio”.

L’UNICEF ha infatti invitato i Comuni d’Italia a conferire la Cittadinanza Onoraria a tutti i bambini di origine straniera residenti sul proprio territorio e frequentanti gli istituti scolastici del territorio.

“Nel rispetto della Convenzione Onu dell’infanzia e dell’adolescenza – conclude il Sindaco Francesco Miglio – e, nel rispetto dei diritti sanciti dalla stessa sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, consegneremo ai piccoli stranieri residenti in città gli attestati di cittadinanza onoraria. È un atto meramente simbolico, ma importante, per far valere il principio di non discriminazione e quello di superiore interesse del minorenne”.