Festa di San Severo Vescovo: il messaggio del sindaco Miglio

CONDIVIDI

Cari concittadini,
San Severo Vescovo, patrono della città con San Severino e la SS. Vergine del Soccorso, si distinse per il suo impegno evangelizzatore, mi auguro che tutti i cittadini vivano questa festività come un momento di riflessione spirituale ma anche civico.
La città di San Severo vive un periodo difficile causato dalla crisi economica, che ha colpito anche settori trainanti dell’economia locale come l’agricoltura e l’edilizia, ma ciò che più ci preoccupa è una crisi di valori che si ripercuote nella quotidianità.
Allora come San Severo, che si fece evangelizzatore dei valori e della fede cristiana, mi auguro che tutti i sanseveresi si facciano portatori di nuovi comuni valori ispirati alla convivenza civica, al rispetto delle regole e alla solidarietà sociale affinché la città, con la collaborazione di tutti, possa presto risollevarsi.

Il Santo Patrono con la sua vita dedicata alla cristianità, con le sue parole e i suoi comportamenti, seppe trasmettere la fede cristiana diffondendola in un territorio all’epoca pagano, questo esempio ci faccia riflettere sull’importanza del compiere quotidianamente piccoli gesti di amore e di rispetto verso la nostra terra e verso gli altri.

Sui passi di San Severo Vescovo, allora, avviamo un nuovo cammino civico e culturale che veda al centro del nostro agire il bene della città e della comunità tutta, perché ciascuno sia portatore di un messaggio di solidarietà e speranza.

Ringrazio il comitato festa San Severo Vescovo che si è impegnato nella realizzazione di un programma di iniziative religiose e folkloristiche che sapranno al meglio coinvolgere i cittadini in questi giorni.

Il sindaco
avv. Francesco Miglio

(Foto: http://notizie.comuni-italiani.it)