Orario uffici comunali Luglio – Agosto 2014

CONDIVIDI

IL SINDACO

RICHIAMATI:
– l’art. 50 comma 7 del D. Lg.vo 18 agosto 2000, n.267 “Testo Unico sull’ordinamento degli Enti Locali”, che attribuisce al Sindaco il compito di coordinare gli orari degli esercizi commerciali, dei servizi pubblici, nonché di apertura al pubblico degli uffici pubblici localizzati nel territorio al fine di armonizzare l’espletamento dei servizi con le esigenze complessive e generali degli utenti”;

– l’art. 22, commi da 1 a 5, della Legge 23/12/1994 n. 724 recante “Misure di razionalizzazione della Finanza Pubblica” che:
• ridefinisce la materia dell’orario di servizio e di lavoro dei dipendenti delle pubbliche Amministrazioni con l’obiettivo di rendere le attività delle stesse funzionali alle esigenze degli utenti;

• ha previsto l’obbligo generale delle Amministrazioni di articolare l’orario di servizio degli uffici pubblici su cinque giorni settimanali anche in ore pomeridiane, fatto salvo che l’Amministrazione per particolare esigenze da soddisfare con carattere di continuità per tutti i giorni della settimana possa adottare anche orari di servizio su sei giorni settimanali;

– l’art. 2, comma 1, lett. e), del Decreto legislativo 30 maggio 2001 n.165 recante “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle Amministrazioni pubbliche dei paesi dell’Unione Europea” che sancisce l’armonizzazione degli orari di servizio e di apertura degli uffici con le esigenze dell’utenza e con gli orari delle amministrazioni pubbliche dei paesi dell’Unione Europea;

– il decreto legislativo n. 81/2008 con riferimento alle condizioni climatiche degli ambienti di lavoro;

– le vigenti norme di cui alla legge n. 95/2012 relative alla “spending review” che prevede, tra l’altro, il
contenimento dei costi dell’Amministrazione Pubblica, così da perseguire una reale e consistente economia
delle spese di funzionamento dell’Ente;

VISTO il CCNL del personale del comparto Regioni – Enti locali 94/97: – all’art. 17 del capo III, nel quale è disposto che l’orario di lavoro è funzionale all’orario di servizio e di apertura al pubblico, ed è determinato sulla base dell’ottimizzazione delle risorse umane, del miglioramento della qualità della prestazione e teso ad un ampliamento della fruibilità dei servizi
da parte dell’utenza;
– all’art. 18 del capo III, nel quale è disposto che occorre assicurare al dipendente che ne faccia richiesta, il godimento di almeno due settimane continuative di ferie nel periodo 1 giugno – 30 settembre;

DATO ATTO che:

– durante il periodo estivo, si riduce notevolmente l’afflusso di pubblico e la richiesta di servizi agli uffici; inoltre in questo periodo si concentrano le richieste di ferie del personale dipendente; – già molti responsabili hanno autorizzato i dipendenti comunali, dietro richiesta, alla fruizione delle ferie per il periodo estivo;
– necessita comunque garantire i servizi pubblici essenziali di cui alla normativa vigente (Polizia municipale, civico Cimitero, Villa comunale, Stato civile etc.);

– occorre rispondere ai criteri di economicità, efficienza e risparmio energetico, razionalizzando i consumi e le utenze degli uffici comunali;

SENTITO l’Assessore al Personale;

CONSIDERATO, per tutto quanto innanzi, che i rientri pomeridiani possano essere temporaneamente sospesi per essere poi recuperati a partire dal 1.9.2014;

RITENUTO di adottare apposito provvedimento che autorizzi, con decorrenza dalla data di adozione del presente provvedimento e fino al 31 agosto 2014 la chiusura pomeridiana degli uffici, garantendo comunque i servizi pubblici essenziali di cui alla normativa vigente (Polizia municipale, civico Cimitero, Villa comunale, Stato civile etc.), al fine di rispondere a criteri di economicità, efficienza e risparmio energetico, razionalizzando i consumi e le utenze degli uffici comunali;

VISTO il vigente Ordinamento degli uffici e dei servizi;

PER i motivi innanzi esposti,

ORDINA
1) A decorrere dalla data di adozione del presente provvedimento e fino al 30 agosto 2014 il seguente orario di apertura al pubblico: DAL LUNEDI’ AL VENERDI’ DALLE ORE 8.30 ALLE ORE 13.00;

2) Di garantire comunque i servizi pubblici essenziali di cui alla normativa vigente (Polizia Municipale, civico cimitero, villa comunale, stato civile etc.);

DISPONE

– Di incaricare i Responsabili delle Aree interessate sulla corretta esecuzione della presente ordinanza; – Di pubblicare il presente atto all’Albo Pretorio on line dell’Ente;

– Di informare le Organizzazioni sindacali mediante pubblicazione nella sezione dedicata alle relazioni
sindacali;
– Di informare la cittadinanza a mezzo di pubblicazione sul sito istituzionale dell’Ente tra le news.

IL SINDACO
F.to Avvocato Francesco MIGLIO