Manutenzione edifici scolastici della città: € 994.649,75

CONDIVIDI

Il piano di edilizia scolastica, voluto dal presidente del Consiglio Renzi, prende il via. Un piano, composto da tre principali filoni, che coinvolgerà complessivamente 20.845 edifici scolastici per investimenti pari a 1.094.000.000 di euro. Quattro milioni di studenti e una scuola italiana su due sono protagonisti di questo primo progetto, che porta nell’arco del biennio 2014-2015 ad avere scuole più belle, più sicure e più nuove.

Si tratta della costruzione di nuovi edifici scolastici o di rilevanti manutenzioni, grazie alla liberazione di risorse dei comuni dai vincoli del patto di stabilità per un valore di 244 milioni (#scuolenuove) e del finanziamento per 510 milioni dal Fondo di sviluppo e coesione, dopo la delibera Cipe del 30 giugno, per interventi di messa in sicurezza (#scuolesicure), di decoro e piccola manutenzione (#scuolebelle).

Per quanto riguarda la Puglia il finanziamento è così ripartito:
 
#scuolebelle € 68.810.384,13
#scuolesicure € 30.957.505,37
#scuolenuove € 7.416.788,27
TOTALE € 107.184.677,77

 

Nella nostra San Severo saranno finanziati interventi inerenti l’iniziativa “Scuolebelle” per un totale di 994.649,75 (quasi un milione di euro!). I fondi saranno affidati direttamente alle scuole e gestiti tramite i lavoratori socialmente utili.

Una boccata d’ossigeno per le nostre scuole (molte ormai fatiscenti) e un po’ di lavoro per coloro che, più degli altri, sentono la crisi economica.

Restiamo, comunque, in attesa di conoscere l’esito della candidatura della scuola “San Giovanni Bosco” all’iniziativa “Scuolenuove” (una delle 4 priorità presentate dalla nostra delegazione al sindaco nel corso del recente incontro del 10 luglio) per un importo di € 1.500.000,00,  coerentemente con il piano triennale delle opere pubbliche. Dalla Presidenza del Consiglio ci hanno assicurato che entro tre mesi il comune avrà una risposta a tale riguardo.

Il movimento AltraCittà, come al solito, monitorerà sulla questione nell’interesse dell’intera comunità sanseverese.

Antonio Franciosi

Coordinamento di AltraCittà