Festa del Soccorso 2014: SOLD OUT

CONDIVIDI

 

Abbiamo provato a fare un giro di telefonate a tutte le strutture ricettive di San Severo per prenotare una camera per il prossimo week-end. Sapete quale è stata la risposta: NO CI DISPIACE E’ GIA’ TUTTO PIENO! Qualcuno ha anche ironizzato dicendoci di prenotare sin dal prossimo Natale per la Festa del Soccorso 2015.

Insomma, la nostra amata festa, NON è solo baldoria e batterie, NON è solo giostre e panini, NON è solo gente che non versa nessun contributo volontario per la questua e poi te la ritrovi in prima fila e per giunta sempre a criticare…La nostra festa, in onore della “Mamma di tutti i Sanseveresi” è anche economia locale ed in questo periodo non può fare altro che portare giovamento alla maggior parte delle attività commerciali di San Severo. Ormai durante i giorni di festa, arriva gente in città, da ogni dove e questo ci deve far onore!

La Festa del Soccorso però, è anche fede, tradizione, passione e lacrime! Quanti di noi non si sono mai emozionati nel vederla “uscire” dalla chiesa per essere portata a spalla dai “fratelli” in processione per le vie della città…! Quanti di noi non si sono mai emozionati quando, in segno di onorificenza in alcune strade, la Madonna è letteralmente coperta da petali di rose e da bigliettini colorati inneggianti a Lei, lanciati dai balconi e finestre sovraffollati di grandi e piccini…! Quanti di noi il lunedì della festa non si sono mai emozionati vedendo il simulacro della Vergine far rientro nella propria chiesa, speranzosi di rivederla l’anno successivo “troneggiare” per le vie di San Severo…! Quanti di noi non le hanno mai dedicato anche solo 1 minuto per un AVE MARIA!???

Quanti di noi tramanderanno tutto ciò, che a noi ci è stato tramandato, ai nostri figli?

Io l’ho fatto, lo faccio e lo farò per sempre!

W MARIA SANTISSIMA DEL SOCCORSO

Roberto Guida